Nel corso del match tra Valladolid e Real Madrid, è stata inquadrata una sala VAR vuota: la Liga ne ha poi spiegato il motivo

Colpo di scena durante Valladolid-Real Madrid, posticipo domenicale della 27ª giornata della Liga. Nel corso del match, l’arbitro si è rivolto due volte al VAR per dirimere altrettante situazioni controverse ma, in occasione della seconda chiamata, le telecamere hanno inquadrato una stanza vuota con i monitor spenti.

Le polemiche sono immediatamente divampate, prima che la Liga intervenisse per svelare il mistero: essendoci più sale VAR, la regia ha inquadrato quella sbagliata commettendo un errore di coordinamento. Una situazione paradossale risolta fortunatamente nel breve volgere di qualche minuto, che non ha però evitato critiche e prese in giro sui social nei confronti dei poco attenti registi.