Ph. Instagram Angelica Olmo

L’atleta azzurra riesce a salire sul podio di Mooloolaba, replicando il terzo posto ottenuto nella stessa gara lo scorso anno

Conferma per Angelica Olmo, l’azzurra portacolori del C.S Carabinieri sale nuovamente sul podio replicando il terzo posto dello scorso anno alla World Cup di Mooloolaba, in Australia, nella prova su distanza sprint. L’azzurra, che aveva già mostrato la sua buona condizione in occasione della staffetta di Abu Dhabi della settimana scorsa, centra un prezioso risultato da medaglia al debutto stagionale in una prova individuale.

Podio di tutto rispetto in Australia: a segno la quotatissima padrona di casa Ashleigh Gentle, davanti alla americana Renee Tomlin, staccata di 5 secondi, e all’azzurra Olmo, distanziata di 9 secondi. “Sono ovviamente super contenta del risultato, è sempre una immensa soddisfazione salire sul podio di World Cup – sottolinea Olmo – qui a Mooloolaba è stata una gara calda e umida, questi sono gli aspetti che rendono difficile questo appuntamento agonistico, ma oggi siamo stati fortunati perché il cielo era leggermente coperto. A nuoto mi sono difesa, non potevo fare di meglio, e in bici sono riuscita ad esprimermi al meglio: ero in un buon gruppo e siamo prontamente rientrate sulle atlete che si erano avvantaggiate in acqua. Di corsa, lo ammetto, non sono riuscita a mettere in campo la mia migliore performance, ma, analizzando la prestazione nel complesso, posso essere davvero soddisfatta di essere riuscita a lottare per le posizioni di vertice e a prendere una medaglia importante anche in una giornata non superlativa per me”.

Bene anche Anna Maria Mazzetti (G.S. Fiamme Oro) che taglia il traguardo in sesta posizione a 13 secondi dalla zona medaglie mentre Giorgia Priarone termina in 25esima posizione. (Int/AdnKronos)