La formazione australiana parte per ultima e riesce a sbaragliare la concorrenza, vincendo la prima tappa della Tirreno-Adriatico con 7 secondi sul Team Jumbo-Visma

La cronosquadre che apre la 54ª edizione della Tirreno-Adriatico se l’aggiudica la Mitchelton-Scott, beffando di soli sette secondi il Team Jumbo Visma. Una prestazione perfetta quella di Hepburn e compagni che, partiti per ultimi, ribaltano la classifica finale completando i 21.5 km della prima tappa di Lido di Camaiore in 22’25”.

Niente da fare per il Team Jumbo e per la Sunweb, costretti ad accontentarsi rispettivamente del secondo e del terzo posto. Quinto il Team Sky a 47″ dal leader, mentre la Bahrain-Merida non va oltre la decima piazza con 70 secondi di gap dalla Mitchelton-Scott. Nella classifica generale, Michael Hepburn si prende la maglia da leader per aver tagliato per primo il traguardo, davanti ai propri compagni Bookwalter, Durbridge e Adam Yates.