AFP/LaPresse

Zingerle vince il primo gigante in Coppa Europa a Kranjska Gora, Ballerin chiude terzo in classifica di specialità e fa il posto in Cdm

Doppio obiettivo centrato per l’Italia nel gigante maschile di Kranjska Gora, ultima prova di specialità del circuito di Coppa Europa. Il ventiquattrenne carabiniere badiota Hannes Zigerle si è assicurato il primo successo della carriera, rimontando da quarto posto della pima manche fino al gradino più alto del podio. Zingerle ha totalizzato un tempo di 1’55″49, con il quale ha preceduto di 44 centesimi l’austriaco Stefan Brennsteiner, terzo posto per il norvegese Lucas Braathen a 94 centesimi. Nella top ten si è piazzato anche il trentino Andrea Ballerin, settimo a 1″07, mentre Giulio Bosca ha terminato quindicesimo a 1″44, Daniele Sorio sedicesimo a 1″47 e Simon Maurberger diciottesimo a 1″60. Ballerin ha raccolto in questo modo i punti sufficienti per concludere al terzo posto nella graduatoria di specialità a quota 287 punti, preceduto da Timon Haugan con 597 punti e dal croato Istok Rodes con 305, assicurandosi il diritto di partecipare alla prossima edizione di Coppa del mondo in gigante. La classifica generale del torneo continentale vede in testa lo stesso Timon Haugan con 597 punti davanti al connazionale Lucas Braathen con 592, Simon Maurberger è terzo con 555 e Davide Cazzaniga quinto con 414. Martedì 12 marzo il calendario propone uno slalom sulla stessa pista.

Ordine d’arrivo GS maschile Coppa Europa Kranjska Gora (Slo):
1. Hannes Zingerle (Ita) 1’55″49
2. Stefan Brennsteiner (Aut) +0″44
3. Lucas Braathen (Nor) +0″94
4. Cedric Noger (Svi) +0″96
5. Patrick Feurstein (Aut) +0″97
6. Timon Haugan (Nor) +0″99
7. Andrea Ballerin (Ita) +1″07
7. Thibault Favrot (Fra) +1″07
9. Roland Leitinger (Aut) +1″16
9. Sandro Jenal (Svi) +1″16

15. Gulio Bosca (Ita) +1″44
16. Daniele Sorio (Ita) +1″47
18. Simon Maurberger (Ita) +1″60
31. Alex Zingerle (Ita) +6″49
Alex Vinazter (Ita) ritirato
Giulio Zuccarini (Ita) ritirato