LaPresse/Reuters

Golden State incassa la sconfitta contro Phoenix e perde per infortunio Kevin Durant: ko anche Bucks, Mavericks e Pelicans

Nella notte italiana oltreoceano si è consumato un altro capitolo della regoular season NBA. Tanti i match disputati in vista dei playoff, tra cui spicca quello tra Warriors e Suns. Golden State viene sconfitta miseramente da Phoenix in casa, facendosi rimontare ben 16 punti e perdendo a metà del quarto quarto Kevin Durant per infortunio. Il numero 35, dopo aver segnato ben 25 punti, è costretto a lasciare il campo per il dolore alla caviglia. Per i Suns da segnalare la prestazione di Devin Booker in doppia doppia (11 assist, 37 punti).

Dopo la vittoria su Atlanta, gli Spurs trionfano in casa anche contro i Bucks, mettendo a segno il quinto successo consecutivo. La squadra di Marco Belinelli (16 punti durante il match della notte) vede avvicinarsi sempre di più l’obiettivo playoff. Tra gli uomini della franchigia perdente da segnalare la performance da 13 rimbalzi e 27 punti di Giannis Antetokounmpo.

Vittoria di misura in trasferta per i Rockets di James Harden, a segno con 20 punti contro Dallas. Niente da fare per i Knicks. La franchigia di New York, perdente contro Minnesota, porta a casa la 54ª sconfitta di stagione. Tra gli altri risultati da mettere a tabellino la vittoria di Atlanta su New Orleans ed il successo dei Grizzlies sugli Orlando Magic.

TABELLINO

Atlanta Hawks – New Orleans Pelicans 128-116
Memphis Grizzlies – Orlando Magic 105-97
Dallas Mavericks – Houston Rockets 93-94
Minnesota Timberwolves – New York Knicks 103-92
San Antonio Spurs – Milwaukee Bucks 121-114
Golden State Warriors – Phoenix Suns 111 – 115