Polveriera Real Madrid, lite fra Sergio Ramos e Florentino Perez: “pagami e vado via subito”

LaPresse/EFE

Eliminazione shock dalla Champions League e conseguenze disastrose per il Real Madrid: lite furibonda fra Sergio Ramos e il presidente Florentino Perez

L’1-4 casalingo subito dall’Ajax, con annessa eliminazione dalla Champions League, ha aggiunto un’altra sconfitta da incubo alla settima a cavallo tra febbraio e marzo, che ha visto il Real Madrid venire estromesso dalla Coppa del Re, perdere Il Clasico e dire addio alla Champions League. L’eliminazione europea, dopo 3 successi consecutivi, brucia parecchio e sembra aver lasciato scorie importanti nello spogliatoio.

Marca e As riportano di una furibonda lite nello spogliatoio tra Florentino Perez e Sergio Ramos. Il presidente dei Blancos non ha gradito l’espulsione strategica (e superficiale) del suo capitano, seduto in tribuna a farsi riprendere dalle telecamere di Amazon, per una serie tv incentrata su di lui, proprio mentre la sua squadra calava a picco in campo. Di tutta risposta il difensore ha accusato il n°1 dei Blancos di aver pianificato male il mercato ed essere la principale fonte delle sconfitte della squadra. Perez ha dunque minacciato Sergio Ramos di dargli il benservito, il capitano si è detto disposto ad andar via subito a patto che gli venga pagato fino all’ultimo centesimo che il suo contratto prevede.

Situazione tesissima. Ramos potrebbe non rinnovare il suo pesante contratto in scadenza, finendo per essere l’ennesima vittima, dopo Casillas e Cristiano Ronaldo, dei rapporti tesi con il presidente Perez. Di contro, un altro addio così blasonato, potrebbe far scoppiare la protesta dei tifosi che già dovranno abituarsi a vedere il Real Madrid senza trofei fino a fine stagione.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17373 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery