ranieri
Ben STANSALL / AFP

Roma, ufficiale l’arrivo di Claudio Ranieri dopo l’addio di Eusebio Di Francesco: le prime parole del tecnico dopo il ritorno in giallorosso

Roma, ufficiale l’arrivo di Claudio Ranieri in panchina per sostituire l’esonerato Eusebio Di Francesco. Dopo una prima metà di stagione difficile, il tecnico ha pagato la rocambolesca eliminazione dalla Champions League con l’allontanamento ed il conseguente arrivo di Ranieri che quest’oggi ha firmato un nuovo contratto. Di seguito il comunicato della Roma e le prime parole del tecnico di ritorno in giallorosso:

L’AS Roma è lieta di annunciare che Claudio Ranieri è il nuovo responsabile tecnico del Club, fino al 30 giugno 2019. L’allenatore italiano guiderà la squadra nella prossima partita di Serie A allo Stadio Olimpico contro l’Empoli, in programma lunedì sera. “Siamo lieti di dare il bentornato a Claudio Ranieri”, ha dichiarato il presidente del Club, Jim Pallotta. “L’obiettivo che abbiamo in questa stagione è finire più in alto possibile in classifica e ottenere la qualificazione in Champions League. Per questo motivo, abbiamo deciso di chiamare un allenatore che conosca il Club, comprenda l’ambiente e sia in grado di motivare i giocatori. Claudio risponde a tutte queste caratteristiche e si è dimostrato molto entusiasta nell’accettare questa nuova sfida”. È la seconda volta di Ranieri sulla panchina giallorossa, dopo i 18 mesi tra il 2009 e il 2011. In quell’occasione raggiunse il secondo posto, sfiorando lo Scudetto con un’incredibile rimonta.

Sono felice di essere tornato a casa. Quando la Roma ti chiama è impossibile dirle di no”, ha dichiarato il nuovo tecnico giallorosso. Dopo l’avventura nella Capitale, tra le squadre allenate da Ranieri ci sono state il Monaco, il Nantes, il Fulham e la nazionale greca, anche se il suo nome è indissolubilmente legato al capolavoro compiuto con il Leicester City con la vittoria della Premier League del 2016.

“Claudio non è solo un tifoso della Roma, nato e cresciuto nella Capitale, ma è uno degli allenatori più esperti nel mondo del calcio”, ha dichiarato il dirigente giallorosso Francesco Totti. “Ora abbiamo bisogno di mani esperte, in grado di guidarci tra le prime quattro per rigiocare la Champions League nella prossima stagione. Ci mancano dodici partite in campionato e dobbiamo vincerne il più possibile”. Nato e cresciuto a Roma, Ranieri ha iniziato la sua carriera da giocatore nella Capitale con i giallorossi, registrando sei presenze negli Anni 70 come difensore. Da allenatore, vanta un’esperienza di 30 anni tra Italia, Inghilterra, Spagna e Francia.