In Croazia il talento altoatesino conferma il piazzamento del corto e con 224.67 punti totali conquista un meraviglioso terzo posto eguagliando l’impresa dello scorso anno di Matteo Rizzo

Un’altra impresa in una stagione indimenticabile per il pattinaggio di figura azzurroDaniel Grassl sale sul podio dei Mondiali Junior di Zagabria e si mette al collo una strepitosa medaglia di bronzo: stesso metallo conquistato lo scorso anno da Matteo Rizzo con l’Italia che torna così per il secondo anno consecutivo là dove fino al 2018 non era mai arrivata nella sua storia, vale a dire nella top 3 nell’individuale maschile di una rassegna iridata junior. Il sedicenne altoatesino allievo di Lorenzo Magri e tesserato per la Young Goose Academy ha portato oggi a termine un libero da 143.48 punti, il quarto di giornata, con cui ha infine confermato il piazzamento ottenuto nel corto raggiungendo il punteggio complessivo di 224.67. Meglio di lui soltanto l’americano Hiwatashi, nuovo campione del Mondo Junior con 230.32 punti e il russo Savosinsecondo a quota 229.28. L’ennesima enorme soddisfazione per Grassl, quest’anno laureatosi anche campione italiano senior e sempre più in crescita. Con lui e Matteo Rizzo, il pattinaggio di figura maschile per l’Italia si prospetta radioso. E nella stessa gara odierna da registrare anche il 23° posto di Gabriele Frangipani, compagno di Daniel nella Young Goose Academy e bravo a terminare il suo Mondiale con 170.89 punti.

Giornata assai positiva per la squadra tricolore anche grazie al bel corto di Lucrezia Beccari (IceLab), ottava a metà gara con 57.70 punti e in netto miglioramento dopo il 16° posto della scorsa stagione. La quindicenne torinese scenderà sul ghiaccio domani per il libero così come Righi-Dubrovin (IceLab), dodicesimi dopo la rhythm dance loro che sono all’esordio in una rassegna iridata. Mondiale che invece si è già chiuso per Contarino-Pauletti (Ice Club Torino), anch’essi al debutto e classificatisi tredicesimi tra le coppie di artistico. Per loro 131.20 punti con il grande orgoglio di un libero piazzatosi nella top ten.

Qui gli orari di gara e i risultati.

Questo invece il programma di domani:

Sabato 9 marzo
Ore 12.30 – libero danza
Ore 17.00 – libero donne