Pattinaggio di figura – Nella notte italiana al via i Mondiali di Saitama!

SportFair

Nella notte italiana, in Giappone, parte la rassegna iridata con tutti i più grandi atleti della disciplina. L’Italia si presenta con 3 pattinatori nel singolo e 4 coppie tra danza e artistico: Guignard-Fabbri, Della Monica-Guarise e Matteo Rizzo gli osservati speciali

Il gran finale è pronto. A Saitama, in Giappone, nella notte tra oggi e domani, prendono il via i Mondiali di pattinaggio di figura. Pronti a scendere sul ghiaccio della Super Arena tutti i più grandi interpreti della disciplina con l’Italia attesa protagonista. Quattro coppie tra artistico e danza e tre pattinatori per le gare individuali: questo il contingente azzurro per la rassegna iridata nell’Estremo Oriente. Quattro intensi giorni di gare prima del galà conclusivo in programma domenica.

I primi a scendere in pista, dalle 2.30 di questa notte italiana saranno le coppie di artistico. Favoritissimi i francesi James-Cipres, vincitori delle Finali di Grand Prix nonché degli ultimi Europei, con i russi Tarasova-Morozov e i cinesi Sui-Han primi avversari. Quinti lo scorso anno ai Mondiali di Milano, Nicole Della Monica e Matteo Guarise (Fiamme Oro) sono una carta di primissimo piano per la squadra tricolore dopo i due podi nei Grand Prix e il quarto posto dell’ultima rassegna continentale. Oltre alla coppia allenata da Cristina Mauri, per l’Italia scenderanno poi in pista Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini (Icelab), al debutto in un Mondiale dopo il bel 9° posto degli ultimi Europei. A completare la prima giornata di gare ecco poi l’individuale femminile: lotta aperta tra giapponesi – Kihira, Sakamoto e Miyahara – e le russe – Zagitova, Samodurova e Medvedeva – per le prime posizioni. Per i nostri colori, complice l’assenza forzata per infortunio di Carolina Kostner, c’è il grande ritorno di Roberta Rodeghiero (Aeronautica Militare), di nuovo sul ghiaccio di una rassegna iridata a tre anni dall’ultima volta, insieme alla debuttante Marina Piredda (Fiemme On Ice), sedici anni e un curriculum che vede la vittoria nella categoria Junior negli ultimi campionati nazionali.

Giovedì sarà poi la volta dell’individuale maschile, dove l’Italia farà affidamento su Matteo Rizzo, reduce dal grande trionfo alle Universiadi Invernali in Russia. Per il ventenne delle Fiamme Azzurre allievo di Franca Bianconi, capace in stagione anche di un podio all’NHK Trophy nonché di conquistarsi uno splendido bronzo agli ultimi Europei, l’obiettivo è quello di migliorare ampiamente il 17° posto dello scorso anno puntando direttamente alla top ten iridata. Vittoria che pare destinata al padrone di casa Yuzuru Hanyu con Shoma Uno e Nathan Chen probabili compagni sul podio. Infine la danza: Charlene Guignard e Marco Fabbri (Fiamme Azzurre) non intendono fermare la loro ascesa all’olimpo della disciplina e dopo il terzo posto nelle Finali di Grand Prix e agli Europei sognano in grande pur sapendo che la concorrenza in Giappone è spietata. Dai favoritissimi Papadakis-Cizeron passando per Hubbel-Donohue, Chock-Bates, Stepanova-Bukin, Weaver-Poje e Gilles-Poirier, piazzarsi tra i primissimi sarebbe un’autentica impresa. All’esordio assoluto invece in una rassegna iridata l’altro tandem azzurro della danza, quello formato da Jasmine Tessari e Francesco Fioretti (Icelab), quattordicesimi agli ultimi Europei e allenati, come Charlene e Marco, da Barbara Fusar Poli.

Qui il programma e i risultati.

Queste le gare ora italiana con la programmazione tv (la diretta integrale dell’evento è prevista solo Eurosport Player):

Mercoledì 20 marzo
Ore 2.30: corto coppie di artistico (differita su RaiSport HD ore 8.30-10)
Ore 7.05: corto donne (diretta dalle 8.30 su Eurosport 2, diretta su RaiSport HD dalle 11.15)

Giovedì 21 marzo
Ore 2.30: libero coppie di artistico (diretta su RaiSportHD dalle 4)
Ore 8.00: corto uomini – (diretta su Eurosport 2, diretta RaiSportHD dalle 10.30)

Venerdì 22 marzo
Ore 4.00: rhythm dance (diretta su RaiSportHD dalle 6)
Ore 9.30: libero donne (diretta su RaiSportHD dalle 11.25)

Sabato 23 marzo
Ore 4.30: libero danza (diretta su RaiSportHD dalle 5.20)
Ore 9.30: libero uomini – (diretta su Eurosport 2, diretta Rai Sport Web dalle 11.45; differita RaisportHD ore 16.25-17.55)

Domenica 24 marzo
Ore 7: Galà (diretta su RaiSportHD)