simmons nba
LaPresse/Reuters

Domenica 17 marzo, ad orario europeo (20:30), il classico appuntamento con l’NBA Sundays regala una sfida davvero intrigante fra Sixers e Pacers

L’appuntamento di questa settimana con le NBA Sundays, le partite domenicali della NBA in prima serata per l’Europa, vede i Milwaukee Bucks ospitare i Philadelphia 76ers al Fiserv Forum, con diretta domenica 17 marzo a partire dalle 20.30 su Sky Sport NBA.

  • Milwaukee Bucks:I Bucks stanno giocando una delle migliori stagioni della loro storia, guidando la NBA con 50 vittorie (al 10 marzo) grazie al candidato MVP Giannis Antetokounmpo e ad un roster profondo composto, tra gli altri, dall’All-Star 2019 Khris Middleton ed Eric Bledsoe. Mike Budenholzer è riuscito a premere tutti i tasti giusti nella sua prima stagione a Milwaukee, estremizzando l’utilizzo del tiro da tre grazie ai vantaggi fisici create da Antetokounmpo e Middleton. Bledsoe sta giocando la sua stagione più efficiente e con più impatto al suo nono anno nella lega. Il 29enne ha recentemente firmato un rinnovo quadriennale del contratto. L’arrivo di Brook Lopez come centro è stato considerato come una delle migliori aggiunti dell’anno scorso. Lopez è diventato un tiratore da tre punti più che legittimo nella sua undicesima stagione, risultando tra i migliori tiratori della lega. Milwaukee è stata anche molto aggressiva con il proprio roster, aggiungendo Nikola Mirotic alla trade deadline e firmando recentemente Pau Gasol, tagliato dagli Spurs.
  • Philadelphia 76ers:I 76ers hanno tutti gli elementi di una squadra da titolo con Joel Embiid, Ben Simmons, Jimmy Butler e l’ultimo arrivato Tobias Harris. Trovare il giusto equilibrio tra le quattro stelle è la sfida del capo allenatore Brett Brown. Embiid è stato mostruoso quanto in salute, guadagnandosi la sua seconda chiamata in quintetto come All-Star e piazzandosi in cima alle classifiche per punti e rimbalzi. Simmons continua a stupire con le sue dimensioni, velocità e versatilità. La guardia/ala è tra i migliori della lega per assist e triple-doppie. Soltanto Oscar Robertson ha fatto registrare più triple-doppie di Simmons a questo punto della carriera. L’assimilazione di Jimmy Butler a Philadelphia ha richiesto più tempo del previsto, con Brown che ha finalmente trovato il miglior modo di utilizzare il quattro volte All-Star. Harris si è integrato molto bene fin da subito, segnando 20 o più punti in sette delle ultime sue 13 partite con i 76ers. JJ Redick (17.7 ppg) è in ritmo per diventare il terzo giocatore nella storia a raggiungere la miglior media punti della carriera alla sua tredicesima stagione o successiva.
  • Bucks Team Leaders: Giannis Antetokounmpo (27.0 ppg); Giannis Antetokounmpo (12.6 rpg); Giannis Antetokounmpo (6.0 apg)

 

  • Sixers Team Leaders: Joel Embiid (27.4 ppg); Joel Embiid (13.5 rpg); Ben Simmons (7.9 apg)

 

  • I Precedenti: Milwaukee è avanti per 1-0 nella serie. Nella scorsa stagione, la serie è conclusa 2-2.

 

  • Chiave della partita:Nel precedente incontro del 24 ottobre, Milwaukee ha battuto Philadelphia 123-108 grazie alla tripla-doppia di Giannis Antetokounmpo (32 punti, 18 rimbalzi, 10 assist). I 76ers, da allora, hanno aggiunto due stelle come Jimmy Butler e Tobias Harris, perdendo di contro Robert Covington e Dario Saric. Milwaukee ha trovato un ottimo fit con la sua profondità e versatilità offensiva. I Bucks sono diventati una squadra molto pericolosa da tre punti con Mike Budenholzer. Eric Bledsoe è un matchup difficile per Philadelphia, che inizia con Ben Simmons e JJ Redick. I 76ers sicuramente puntano forte su Joel Embiid, autore di 30 punti nel primo match.

 

  • Curiosità:L’ala dei Bucks Ersan Ilyasova ha concluso la scorsa stagione con i 76ers, con 10.8 punti e 6.7 rimbalzi di media in 23 partite. JJ Redick di Philadelphia ha giocato 28 partite con i Bucks durante la stagione 2012-13 dopo essere stato scambiato dagli Orlando Magic in uno scambio che includeva anche Tobias Harris. Shake Milton di Philadelphia e Sterling Brown di Milwaukee sono stati compagni per due stagione (2015-17) ad SMU. Gli head coach Mike Budenholzer (Bucks) e Brett Brown (76ers) hanno entrambi lavorato per lo staff di Gregg Popovich a San A