LaPresse

Kobe Bryant ha dato un prezioso consiglio a Ben Simmons: il ‘Black Mamba’ ha invitato la stella dei Sixers a migliorare il suo tiro per poter essere davvero dominante

Ben Simmons è uno dei principali artefici delle ultime due stagioni di alto livello dei Sixers. Nella passata stagione, il playmaker di Philadelphia, grazie al suo grande talento, ha condotto Philly alle semifinali di Conference dalle quali mancavano da diversi anni. Per risultare davvero dominante però, il giovane talento dei Sixers dovrebbe migliorare il suo tiro dalla media/lunga distanza, unica pecca in un bagaglio tecnico davvero importante.

A tal proposito, una leggenda come Kobe Bryant ha consigliato allo stesso ragazzo di migliorare nel tiro, come fece Jason Kidd, al fine di diventare un vero e proprio top player. Queste le parole rilasciate dal Black Mamba all’Herald Sun: “lui deve essere in grado di realizzare un tiro in sospensione. Sembra ovvio ciò che dico ma deve applicare un correttivo al suo jumper, altrimenti se ne pentirà fortemente quando la sua carriera sarà finita. Jason Kidd quando è arrivato in NBA non era grande tiratore, ma ha lavorato tantissimo fino ad arrivare ad essere uno dei migliori tiratori dall’arco nella storia del gioco. Questa deve essere esattamente la sua progressione. Premesso ciò, anche senza avere un jumper di livello, Simmons è stato in grado di dominare e portare Phila in un posto dove non è stata per molto tempo”.