iannone

Iannone lontanissimo dai migliori al termine della prima giornata di prove libere sul circuito di Losail: il campione di Vasto dell’Aprilia però non demorde

E’ terminata la prima giornata di prove libere del primissimo weekend di gara del Motomondiale. I piloti di Moto3, Moto2 e MotoGp sono scesi in pista, sul circuito di Losail per lavorare sodo in vista della gara di domenica, il cui orario è stato confermato. Risultati non troppo soddisfacenti, oggi, per Andrea Iannone: il pilota dell’Aprilia ha infatti chiuso la sua giornata col 19° tempo.

espargaro iannoneAbbiamo usato solo una gomma morbida e anche nei test avevamo visto che la media con questa temperatura per noi non era performante. Abbiamo provato qualcosa sulla moto per cercare di migliorare un po’ il turning, ma in questo modo abbiamo un po’ peggiorato il grip. L’abbiamo rischiata quando abbiamo messo la gomma morbida, ma sicuramente non è stata una mossa giusta. Almeno ho risparmiato una gomma morbida rispetto agli altri“, ha affermato il campione di Vasto a Motorsport.

Il pilota italiano, però, non sembra demoralizzato, è anzi certo di avere a disposizione una buona moto: “secondo me la nostra moto non va male, bisogna riuscire a farla curvare un po’ meglio, perché in questo modo riesci ad accelerare meglio. Ma è un po’ tutto, perché se hai un motore più potente, l’elettronica che lavora bene e le ali che ti tengono la ruota davanti per terra migliori. Però ribadisco, come base non siamo messi male e dobbiamo cercare di sfruttare il nostro pacchetto. Poi è chiaro che fin dal primo test ho detto che ci manca qualcosa in accelerazione, che la moto impennava un po’ troppo facilmente. Però sono stati fatti dei piccoli passi in avanti e questo vuol dire che la direzione è quella giusta. Bisogna dare tempo ai ragazzi“.