Morte Emiliano Sala, nuove indiscrezioni sulla licenza del pilota: “era daltonico, non poteva volare di notte”

AFP/LaPresse

Morte Emiliano Sala, emergono nuove indiscrezioni abbastanza inquietanti in merito alla licenza del pilota Ibbotson

Il pilota dell’aereo che è precipitato con a bordo il calciatore Emiliano Sala, David Ibbotson, era daltonico e per questo motivo non aveva la licenza per volare di notte, secondo quanto rivelato dalla Bbc gallese, sull’inchiesta per la morte del giocatore e del 59enne pilota inglese, lo scorso 21 gennaio a bordo del Piper che avrebbe dovuto portare l’attaccante argentino da Nantes a Cardiff. L’ente per l’aviazione civile britannico non ha voluto commentare la rivelazione, mentre l’Air Accidents Investigation Branch che sta indagando sull’incidente ha sottolineato che le licenze “continuano ad essere al centro dell’indagine“. Sul relitto dell’ultraleggero non sono stati ritrovati né il corpo del pilota né la sua licenza o il giornale di bordo. Il corpo di Sala è stato invece recuperato tra i resti dell’aereo al largo dell’isola di Guernsey il 6 febbraio scorso. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery