Mondiali Skeleton – Whistler si conferma re incontrastato, Cecchini 25°

AFP/LaPresse

Martins Dukurs si conferma il re incontrastato dello skeleton maschile. Il lettone ha conquistato il quarto titolo mondiale consecutivo (sesto complessivo) sulla pista canadese di Whistler, realizzando il miglior tempo in tutte e quattro le manches disputate. Alla fine il suo tempo di 3’28″11 è risultato ben inferiore a quelo realizzato dal russo Nikita Tregubov, bravo a rimontare una posizione rispetto alle tre manches precedenti per mettersi al collo la medaglia d’argento a 51 centesimi. Bronzo invece al campione olimpico coreano Yun Sungbin a 88 centesimi, con una bella rimonta che gli ha permesso di recuperare tre posizioni. In casa Italia c’è il venticinquesimo posto di Joseph Luke Cecchini. Il portacolori dello Sci Club Selvino ha realizzato nella terza manche il miglior riscontro cronometro della sua partecipazione, non sufficiente tuttavia ad entrare nella rn per il titolo, riservata ai migliori venti.

Ordine d’arrivo gara maschile MOndiali Whistler (Can):
1. Martin Dukurs (Let) 3’28″11
2. Nikita Tregubov (Rus) +0″51
3. Yun Sungbin (Cor) +0″88
4. Christipher Groother (Ger) +0″98
5. Tomass Dukurs (Let) +1″00
6. Alexander Tretiakov (Rus) +1″13
7. Alexander Gassner (Ger) +2″08
8. Florian Austin (Usa) +2″11
9. Jung Seunggi (Cor) +2″21
20. Axel Jungk (Ger) +2″28

25. Joseph Luke Cecchini (Ita) 2’40″26

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (34602 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery