Mondiali di Sci Alpinismo, doppietta italiana nella gara senior maschile: Antonioli e Boscacci davanti a tutti

Doppietta italiana nella gara senior maschile, con il trionfo di Robert Antonioli e il secondo posto di Michele Boscacci

Villars si colora d’azzurro. Nell’individuale valida per i Mondiali di sci alpinismo, arriva una magnifica doppietta italiana nella gara senior maschile, con il trionfo di Robert Antonioli e il secondo posto di Michele Boscacci. I due, del resto, si erano già dimostrati i migliori nel format in Coppa del mondo e sul tracciato svizzero hanno confermato la propria superiorità sfoderando una prova eccezionale. Antonioli è passato al comando in ciascuno degli intermedi, con Boscacci che a inizio gara sembrava potergli tenere resta, arrivando con un solo secondo di ritardo al Grand Chamossaire. Pian piano, però, il gap si è fatto più grande, anche se Boscacci ha rosicchiato qualcosa nel tratto dal Petit Chamossaire a Chaux Ronde, salvo perdere di nuovo terreno fino a fine percorso, con un distacco finale di 34″9.

Antonioli conquista così la seconda medaglia iridata consecutiva dopo il bronzo della sprint e il suo primo titolo mondiale nel format dopo l’argento del 2015, succedendo all’altro azzurro Damiano Lenzi, che oggi si è fermato dopo il primo intermedio. Per Boscacci è la prima medaglia in una gara individuale ai Mondiali. È è andato vicinissimo al podio anche l’altro azzurro Nadir Maguet, quarto alle spalle del francese Xavier Gachet con un ritardo complessivo di 1’56″2. Sesto assoluto, ma medaglia d’oro della categoria Espoir Davide Magnini, che nella sua classe ha chiuso davanti a Samuel Equy e al belga Drion De Chapois rendendo ancora più trionfale la giornata per l’Italia.

Una bellissima medaglia d’argento, prima della sua carriera in una gara individuale, arriva anche nella categoria senior femminile, con Alba De Silvestro che sale sul podio chiudendo alle spalle di una stratosferica Axelle Gachet Mollaret. L’azzurro è passata seconda in tutti gli intermedi e ha mantenuto la propria posizione dimostrandosi una delle migliori al mondo in questo format. Fuori dal podio la leader Claudia Galicia Cotrina, seconda nella classifica generale di Coppa del mondo. Anche in questo caso trionfo azzurro nella categoria Espoir, con Giulia Murada, nona assoluta, che nella sua classe a battuto Lena Bonnel e l’altra azzurra Mara Martini, che torna dunque a casa con una meravigliosa medaglia di bronzo.

Ordine d’arrivo individuale senior maschile Mondiali Villars (Sui):

1. Robert Antonioli (ITA) 1h32’15″6
2. Michele Boscacci (ITA) +34.9
3. Xavier Gachet (FRA) +1:15.0
4. Nadir Maguet (ITA) +1:56.2
5. Wernier Marti (SUI) +2:13.3
6. Davide Magnini (ITA) +2:15.0
7. Samuel Equy (FRA) +3:26.3
8. Alexis Sevennec (FRA) +3:30.7
9. Remi Bonnet (SUI) +3.52.1
10. Martin Anthamatten (SUI) +4:30.1

22. Nicolò Ernesto Canclini (ITA) +10:44.1
48. Henri Aymonod (ITA) +24:23.7
Damiano Lenzi (ITA) ritirato
Matteo Eydallin (ITA) ritirato

Ordine d’arrivo individuale senior femminile Mondiali Villars (Sui):

  1. Axelle Gachet Mollaret (FRA) 1h33’01″7
    2. Alba De Silvestro (ITA) +3:34.3
  2. Lorna Bonnel (FRA) +4:12.5
  3. Claudia Galicia Cotrina (SPA) +4:42.2
  4. Johanna Astroem (SWE) +4:45.4
  5. Fanny Borgstroem (SWE) +6:26.1
  6. Jennifer Fietcher (SUI) +7:07.2
  7. Marta Garcia Farres (SPA) +7:16.8
    9. Giulia Murada (ITA) +7:58.7
  8. Marianne Fatton (SUI) +8:27.3

15. Mara Martini (ITA) +12:07.8
16. Giulia Compagnoni (ITA) +12:19.0

Espoir Uomini:

1. Davide Magnini (ITA)
2. Samuel Equy (FRA)
3. Maximilien Drion Du Chapois (BEL)

Espoir Donne:

1. Giulia Murada (ITA)
2. Lena Bonnel (FRA)
3. Mara Martini (ITA)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29670 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery