cipollini
LaPresse/Belen Sivori

Guai seri in vista per Mario Cipollini: richiesto il rinvio a giudizio per l’ex ciclista italiano

Mario Cipollini è finito sotto i riflettori, negli ultimi tempi, per episodi davvero spiacevoli. L’ex ciclista italiano è stato accusato dall’ex moglie di maltrattamenti e atti persecutori, oltre che di minacce nei confronti dell’attuale compagno di Sabrina Landucci.

I verbali a disposizione dei giudici mostrano della affermazioni e dei racconti minacciosi e spaventosi, che di certo non mettono Cipollini in una buona posizione: “ti spacco tutto, ti ammazzo, sentirai il rumore delle ossa quando si spezzano”, avrebbe detto l’ex ciclista.

A causa dunque di “una serie di atti lesivi dell’integrità fisica e psichica (dell’ex moglie) con pugni, schiaffi, calci, con lesioni e minacce di morte”, il pm ha richiesto di rinviare a giudizio Cipollini. Il prossimo 20 marzo si terrà l’udienza preliminare davanti al gup del tribunale di Lucca. Non sembra dunque mettersi bene per l’ex ciclista.

LEGGI ANCHE >>> Cipollini ci ricasca? Mario di nuovo nei guai: l’ex ciclista denunciato per percosse su una donna!