Milan, Gattuso vuole voltar pagina: “mazzata derby, caso Kessiè chiuso”

Spada/LaPresse

Gennaro Gattuso è tornato a parlare in conferenza stampa dopo il derby perso dal suo Milan contro l’Inter, adesso bisogna voltar pagina in fretta

Il nostro scudetto è la Champions, mancano 10 partite in cui dobbiamo giocarcela. Il derby è stata una mazzata, una sconfitta che brucia, ma abbiamo il dovere di guardare avanti“. Ripartire con il passo giusto dopo la sosta per la Nazionale, è quello che chiede Gennaro Gattuso al Milan nella conferenza stampa alla vigilia della trasferta di genova contro la Sampdoria. “Non è tutto da buttar via, l’importante è tornare a fare quello che sappiamo. Vedo una squadra consapevole di quanto si sta giocando -prosegue il mister rossonero-. Che Milan sarà? Il solito, una squadra che non regala, che entra in campo decisa. L’esatto opposto della partita con l’Inter. Una squadra che rispetta gli avversari, che non prende imbucate, che non va nel panico. Anche meno bella ma che non soffra come nel derby“. (Int/AdnKronos)

Gennaro Gattuso e la sua idea sul caso San Siro

Lapresse

San Siro quando ci passi senti l’odore della storia, uno stadio di grande tradizione. Per essere al top ci vuole qualcosa di nuovo nel calcio, e la Juve lo insegna. Bisogna capire le esigenze di un club che deve competere con le altre big con stadi di proprietà. Pensare a qualcosa di diverso è giusto“. Sono le parole dell’allenatore del Milan, Gennaro Gattuso, in merito all’ipotesi che la società rossonera in futuro possa lasciare lo stadio Meazza per un nuovo impianto a margine della conferenza stampa a Milanello che precede la trasferta di campionato contro la Sampdoria. (Int/AdnKronos)

Milan, il caso Kessiè è da considerarsi risolto dopo il derby

Il confronto con Kessié era in programma per oggi. Non porto rancore, con i miei giocatori ho un rapporto molto diretto. In uno spogliatoio serve rispetto, è stata una brutta situazione ma ci siamo chiariti subito, la società ha risposto in maniera esemplare. Ricordo quello scontro con Jordan (in un Milan-Tottenham di Champions, ndr), quella volta la società, con Galliani in primis, prese una decisione, di togliermi la fascia che al tempo condividevo. Poi lo spogliatoio decise di proteggermi“. Torna così sulla lite Kessié-Biglia nel derby il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso. (Int/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Rating: 1.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery