williams f1
AFP/LaPresse

Il team di Grove sarà costretto a modificare specchietti e sospensione anteriore prima del Gp d’Australia per non incorrere in una squalifica

Brutte notizie per la Williams in vista del Gp d’Australia, primo appuntamento del Mondiale di Formula 1 in programma tra dieci giorni a Melbourne.

LaPresse/Photo4

La scuderia di Grove è stata obbligata dalla Federazione a modificare alcune componenti della FW42, così da evitare una squalifica all’Albert Park. Si tratta degli specchietti retrovisori e della sospensione anteriore delle monoposto di Kubica e Russell, ritenuti entrambi non conformi al regolamento tecnico. Come se non bastasse, in queste ore Paddy Lowe ha lasciato la squadra per motivi personali, lasciando il proprio incarico prima dell’inizio del Mondiale. Secondo alcune indiscrezioni però si tratterebbe di un licenziamento, ma non potendo la scuderia inglese pagare l’alta liquidazione che spetta da contratto al Chief Technology Officer, la soluzione adottata sarebbe stata quella di prendersi un periodo di pausa in attesa di raggiungere un accordo per una revisione al ribasso della cifra d’addio.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE