AFP/LaPresse

E’ arrivato il via libera anche di Strategy Group e F1 Commission, ufficiale dunque l’assegnazione del punto iridato al pilota che stamperà il giro più veloce in gara classificandosi tra i primi dieci

Mancava solo l’ufficialità, adesso è arrivata anche quella: il pilota che farà segnare il giro più veloce in gara e si classificherà tra i primi dieci riceverà un punto iridato. Dopo la decisione del Consiglio Mondiale della FIA, anche Strategy Group e F1 Commission hanno espresso parere positivo, rendendo dunque ufficiale l’introduzione della nuova norma già a partire dal Gp d’Australia.

Il punto varrà sia per la classifica piloti che per quella Costruttori, spingendo dunque tutti i team a definire strategie differenti per quanto riguarda i finali di gara. Saranno così 21 i punti in più in palio, considerando appunto le 21 gare in calendario, un bottino cospicuo che le scuderie proveranno ad accaparrarsi rendendo elettrizzanti gli ultimi giri di ogni Gran Premio.