LaPresse/Photo4

Il team principal della Red Bull si tiene stretto il pilota olandese, rivelando che non accetterebbe uno scambio con Hamilton

Nessuno scambio, Chris Horner si tiene stretto Max Verstappen e non lo scambierebbe nemmeno con Lewis Hamilton. Parole forti, che sottolineano il legame del team principal della Red Bull con l’olandese, ormai considerato come il pilota designato a riportare il team di Milton Keynes sul tetto del mondo.

Photo4 / LaPresse

Intervistato dal Daily Mail, Horner ha spiegato i motivi per i quali non si priverebbe mai e poi mai di Verstappen: “Max è il futuro, ha 21 anni ed è in continua crescita. Sia Verstappen che Hamilton sono due piloti fenomenali, Lewis è tra i migliori di tutti i tempi, Max ha vinto delle gare ma deve ancora competere per il campionato. A livello di guida, però, Verstappen può già gareggiare ruota a ruota con Hamilton. L’inizio del Mondiale? Di solito Melbourne si chiude con risultati poco attendibili, dovremo aspettare l’esito delle prime tre gare per avere un bilancio indicativo dei rapporti di forza. La Ferrari uscirà fortissimo dai blocchi, speriamo di non rimanere troppo attardati. Vincerà chi sarà in grado di sviluppare meglio la vettura fino all’ultimo weekend di campionato”.