photo4/Lapresse

Dopo la partenza di Tony Ross, sarà Riccardo Musconi a ricoprire il ruolo di ingegnere di pista per Bottas nel Mondiale 2019

Valtteri Bottas avrà un nuovo ingegnere di pista nel Mondiale 2019 di Formula 1, si tratta di Riccardo Musconi che prenderà il posto di Tony Ross, trasferitosi in Formula E.

bottas
AFP/LaPresse

Presente già nell’organigramma Mercedes come ingegnere delle prestazioni della macchina di Hamilton, Musconi si occuperà adesso di Bottas, aiutandolo a riscattare un deludente 2018. Interrogato dalla Bild su questo cambiamento, il driver di Nastola ha espresso il proprio punto di vista: “avrò modo di lavorare con un nuovo ingegnere di pista dopo la partenza di Tony Ross, ma la mia preparazione per la stagione non è cambiata più di tanto. Le prime gare saranno molto importanti, fino alla pausa estiva. Nel 2018, infatti, dopo Budapest mi sono trovato con molti punti in meno rispetto a Lewis e ovviamente il team si è concentrato su di lui per cercare di vincere il campionato piloti. Ocon scalpita? Non sono più preoccupato rispetto agli anni precedenti. Se svolgerò un buon lavoro la squadra sarà soddisfatta di me, altrimenti vuol dire che non merito il post in Mercedes. Darò tutto quello che ho, poi trarrò le conclusioni a fine stagione. Non mi accontento, voglio diventare campione del mondo e sono pronto a fare qualsiasi cosa per questo”.