AFP/LaPresse

Un successo non solo dal punto di vista sportivo ma anche economico, continuano a riempirsi le casse della Juventus grazie alla Champions League

Il 3-0 rifilato dalla Juventus all’Atletico Madrid ha permesso ai bianconeri di staccare il pass per i quarti di finale di Champions League, ribaltando così la sconfitta per 2-0 subita all’andata al Wanda Metropolitano. Un successo non solo sportivo, ma anche e soprattutto economico per il club campione d’Italia che, grazie al passaggio del turno, ha incassato ben 10.5 milioni di euro andati a sommarsi agli 82.4 già ricevuti fino a questo momento e così suddivisi:

  • 17,1 milioni dal market pool;
  • 15,3 dal bonus di partecipazione;
  • 29,7 dal ranking storico decennale;
  • 10,8 dai risultati sul campo;
  • 9,5 dal superamento della fase a gironi.
Marco Alpozzi/LaPresse

E’ salito dunque a 94.1 il bottino conquistato dalla Juventus fino a questo momento, cifra in cui non sono contemplati i proventi derivanti dal botteghino, che ieri ha registrato il sold out con l‘Allianz Stadium pieno in ogni ordine di posto. Nel caso in cui i bianconeri dovessero alzare la Champions a Madrid il prossimo 1 giugno, riceverebbero in totale dall’Uefa ben 126,6 milioni, escludendo sempre i ricavi dal botteghino.