La Uefa ha deciso di tornare al passato per quanto riguarda il format dei sorteggi, definendo in un’unica soluzione gli accoppiamenti di quarti e semifinali

Quattro squadre hanno già staccato il pass per i quarti di finale di Champions League, le altre quattro si conosceranno la prossima settimana con le ultime sfide degli ottavi.

sorteggio Champions League quarti (1)
AFP PHOTO / Fabrice COFFRINI

Una volta completato il quadro, verrà svolto il 15 marzo a Nyon il consueto sorteggio che, questa volta, avrà un format particolare. L’Uefa ha deciso infatti di tornare al passato, definendo nella stessa giornata gli accoppiamenti sia dei quarti di finale che delle due semifinali. Le squadre dunque conosceranno già il nome della propria eventuale avversaria, come accade per esempio nel tennis. Tabellone dunque completo già da venerdì prossimo, una situazione già nota in passato visto che questo format è stato usato fino all’edizione 2011/12 vinta dal Chelsea. Quello del 15 marzo però non sarà l’ultimo sorteggio nonostante questa novità, visto che dovrà essere definita per motivi amministrativi la squadra che giocherà in casa la finale del Wanda Metropolitano, in programma sabato 1 giugno.