Var
LaPresse/Garbuio

La sentenza della Corte d’appello della Figc è stata completamente ribaltata dal Collegio di Garanzia dello Sport, che ha accolto il ricorso dell’AIA

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha accolto il ricorso dell’Associazione italiana arbitri (Aia) contro il reintegro di Claudio Gavillucci, il direttore di gara dismesso dalla Can A al termine della scorsa stagione “per motivate ragioni tecniche“. Ribaltato quindi il verdetto emesso dalla Corte federale d’appello della Figc, che lo scorso 23 gennaio aveva accolto il ricorso dell’arbitro 39enne contro la sua dismissione. (Spr/AdnKronos)