L’attuale commissario tecnico della Spagna ha parlato del suo periodo al Barcellona, soffermandosi anche sul rapporto con Leo Messi

Tante vittorie, numerosi trofei ma un rapporto non iniziato nel migliore dei modi. La liaison tra Luis Enrique e Leo Messi al primo anno di Barcellona dell’attuale ct della Spagna non è andato tutto per il verso giusto, a rivelarlo è l’allenatore spagnolo a Radio Catalunya: “all’inizio ho avuto alcuni problemi con Leo perché dovevo gestirlo in un momento particolare, c’è stata grande tensione. Oggi, invece, non posso che parlare in maniera meravigliosa di Messi. Il mio addio ai blaugrana? All’inizio della mia terza stagione informai la dirigenza del club di trovare un sostituto, perché non avevo più nulla da dare alla squadra. Ho preferito lasciare, perché ero veramente stanco e avevo bisogno di cambiare aria, ma soprattutto di riposarmi un po’“.