Alexandre Pato ha detto addio alla Cina aprendo numerose incognite su quello che sarà il suo futuro in ambito calcistico

Alexandre Pato ha annunciato l’addio alla Cina ed al campionato che lo ha visto impegnato nelle ultime stagioni. Come un fulmine a ciel sereno il centravanti brasiliano ha dato l’annuncio attraverso Instagram, nonostante il suo accordo col Tianjin Tianhai scadesse nel prossimo mese di dicembre. Ecco il post scritto dal calciatore, incertezza totale sul suo futuro:

Ciao ragazzi, vorrei informarvi che la mia avventura in Cina è giunta alla fine. Questi due anni in Cina sono stati pieni di bei momenti e di nuove esperienze. Sono sicuro che la Cina mi ha fatto crescere sotto il punto di vista umano, ho imparato una diversa cultura e le abitudini di questa grande nazione. Sono orgoglioso di aver condiviso il mio amore per il calcio, per aver dato il mio contributo al calcio cinese, e per aver aiutato, con i miei gol, la squadra ad aver raggiunto la Asian Champions League per la prima volta nella storia del club e di vincerla al cospetto di grandi rivali. Vorrei ringraziare la società, i miei compagni, gli allenatori, tutti i dipendenti del club, i tifosi che mi hanno sempre supportato con amore e tutta la bella gente che ho conosciuto in questi due anni in Cina. Ciao Cina, ti sarò per sempre grato: con amore, Pato”.