Thomas Fabbiano
LaPresse/PA

Il successo su Copil permette a Fabbiano di accedere al tabellone principale del torneo olandese, dove è presente anche Andreas Seppi

Thomas Fabbiano ha centrato l’ingresso nel tabellone principale del torneo ATP 500 di Rotterdam (veloce indoor, montepremi 1.961.160 euro). Nel decisivo turno di qualificazione il 29enne pugliese di San Giorgio Ionico, numero 84 Atp, si è imposto con il punteggio di 7-5 3-6 7-6 (7-5), in due ore e 28 minuti di gioco, sul rumeno Marius Copil, numero 56 del ranking mondiale.

Andreas Seppi
(LaPresse / AFP PHOTO / MARCO BERTORELLO )

Al via nel main draw c’è anche Andreas Seppi, numero 37 Atp, semifinalista nel 2018 partendo dalle qualificazioni. Il 34enne di Caldaro è stato sorteggiato al primo turno contro il georgiano Nicoloz Basilashvili, numero 22 del ranking mondiale. Uno pari il bilancio dei precedenti con il 26enne di Tblisi a segno in due set negli ottavi di Lione nel 2017 e l’altoatesino vincitore, sempre in due set, nei quarti di Budapest lo scorso anno. A guidare il seeding è il giapponese Kei Nishikori, numero 7 del ranking mondiale, che precede il russo Karen Khachanov, numero 11 Atp, il greco Stefanos Tsitsipas, numero 12 Atp, ed il canadese Milos Raonic, numero 14 Atp. Assente il campione in carica, lo svizzero Roger Federer, che proprio qui 12 mesi fa si era ripreso anche la prima posizione del ranking mondiale. (Spr/AdnKronos)