Snowboard, March sfiora il podio nel PGS maschile di PyeongChang: Fischnaller guida la classifica generale

March si ferma ai piedi del podio nel PGS maschile di PyeongChang, Fischnaller sempre in testa in Cdm. Ochner quinta fra le donne

Finisce ai piedi del podio l’avventura della squadra azzurra nel PGS maschile di Coppa del mondo sulla pista coreana di PyeongChang che assegnò un anno fa le medagie olimpiche. Aaro March è stato infatti sconfitto nella small final dall’austriaco Andreas Promegger, concludendo la giornata al quarto posto, mentre il successo è andato allo sloveno Zoran Kosir sull’austriaco Lukas Mathies.

Fuori nei quarti di finale Roland Fischnaller (battuto nell’ennesimo derby della loro infinita carriera proprio da March), ed Edwin Coratti (dal futuro vincitore Kosir), fuori nelle qualificazioni Mirko Felicetti (prim degli esclusi), Daniele Bagozza, Maurizio Bormolini e Gabriel Messner. La classifica di coppa vede sempre al comando Fischnaller con 2130 punti contro i 1960 di Promegger e i 1740 di Benjamin Karl, March è quarto con 1660 quando mancano due prove alla conclusione.

L’aria della Corea rilancia anche le ambizioni di Ester Ledecka. La ceca, campionessa olimpica nel 2018 in questa località ma nel supergigante femminile dello sci alpino e reduce da un Mondiali incolore ad Are, torata sulla tavolta ha ricominciato a dettare legge, precedendo nell’ordine Selina Joerg, l’austriaca Sabine Schoeffmann e l’altra teutonica Caroln Langehorst. Buon quinto posto di Nadya Ochner, eliminata nelle qualificazioni Giulia Gaspari. Ledecka sale coì al primo posto in classifica con 2800 punti davanti a Ochner, che si issa a quota 2350.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30334 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery