tsitsipas
Jewel SAMAD / AFP

Patrick Mouratoglou, coach di Serena Williams, ha spiegato di aver scoperto Tsitsipas, allora 16enne, in un video su YouTube: fu ‘amore’ a prima vista

Stefanos Tsitsipas è uno dei talenti più cristallini del tennis mondiale. Il giovane tennista greco ha vissuto un 2018 da urlo che lo ha portato a ridosso della top 10 mondiale (attualmente è 12°) e gli ha permesso di vincere l’ATP di Stoccolma e le Next-Gene ATP Finals. Nel primo Slam del nuovo anno, sul cemento degli Australian Open, Tsitsipas ha inoltre ottenuto la vittoria più importante della sua carriera battendo addirittura Roger Federer, prima di arrendersi a Nadal in semifinale.

Un talento che ha sorpreso tanti, ma non Patrick Mouratoglou. Il coach di Serena Williams osserva il giovane Tsitsipas nella sua Accademia da diversi anni, esattamente da quando ha scoperto il suo talento tramite un video su YouTube. Fu ‘amore a prima vista’, al punto che Mouratoglou invitò Tsitsipas ad allenarsi per una settimana nella sua Accademia, prima che la collaborazione diventasse ufficiale e duratura nel tempo. Lo ha svelato lo stesso coach francese a Le Figaro: “l’ho scoperto su YouTube. Aveva 16 anni. Adoro quello che ho visto. Mi è piaciuto il suo stile di gioco. Ho capito subito che aveva un grande potenziale. Ho anche imparato che è greco e ho origini greche. Così ho contattato suo padre, che era anche il suo allenatore, e gli ho offerto di venire nella mia accademia per una settimana. Sono venuti e non se ne sono mai andati“.