AFP/LaPresse

LeBron James ha analizzato la situazione della Eastern Conference dopo gli ultimi giorni di mercato: secondo il Re, i top team puntano al bersaglio grosso visto il suo trasferimento ad Ovest

Gli ultimi giorni di mercato hanno regalato dei colpi davvero interessanti per i team della costa Est. I Sixers si sono assicurati Tobias Harris, i Raptors Gasol, i Celtics hanno posto le basi per arrivare ad Anthony Davis in estate (e comunque hanno un roster altamente competitivo), mentre i Bucks hanno aggiunto Nikola Mirotic. Tutti i migliori team puntano alle Finals vista l’assenza di LeBron James che, con i suoi Cavs, ha monopolizzato lo spot di finalista dell’Est per troppi anni. Ne è sicuro lo stesso numero 23 dei Lakers che, ai microfoni di The Athletic, non ne fa certo mistero: “i top team ad Est ci stanno provando. Toronto ci sta provando, Milwaukee ci sta provando, anche Philly. Boston crede di potercela fare pure. Sanno che non devono passare più da Cleveland. Tutti ad Est pensano che possono arrivare alle Finals perchè non devono più giocare contro di me. Sono stato esaltato dal vedere tutti i movimenti fatti ad Est. Quegli abbinamenti nel secondo round, nelle Eastern Conference Finals, questa merda sarà folle. Sarà divertente da guardare“.