pedrosa
foto twitter Ktm

Il collaudatore della KTM non potrà tornare in sella prima dei test di Jerez, tempi di recupero dunque lunghissimi per lo spagnolo

Il calvario di Dani Pedrosa continua, il pilota spagnolo infatti dovrà osservare uno stop lunghissimo prima di salire in sella alla KTM. L’intervento alla clavicola, resosi necessario per la ricostruzione della stessa avvenuta con 40 milioni di cellule staminali, costringerà Pedrosa a stare fermo per oltre tre mesi. Il team di medici ha eseguito l’intervento provvedendo a rafforzare l’osso con cellule staminali volte a risolvere l’osteoporosi che aveva generato la frattura.

L’obiettivo è quello di tornare in sella alla RC16 in occasione dei test di Jerez, in programma il 6 maggio, ovvero il giorno successivo alla gara del Motomondiale. Pedrosa osserverà un periodo di convalescenza e di recupero prima di tornare al lavoro sulla RC16 e tanto ottimismo: “al momento sono focalizzato sulla mia situazione, ma soprattutto ho in mente le aree da sviluppare sulla KTM – le parole di Pedrosa il dispiacere più grande è non essere stato in grado di partecipare ai test pre-stagionali di Sepang. Continuo a seguire costantemente il lavoro della KTM Racing Factory, spero di tornare ben presto in pista con loro“.