Valentino Rossi spiega il nuovo ed eccentrico casco usato nei test invernali di Sepang: il Dottore parla di com’è nato il prezioso copricapo

Valentino Rossi non passa mai inosservato, soprattutto in pista. Il Dottore, impegnato in questi giorni nei test invernali di Sepang, in vista dell’inizio del campionato mondiale di MotoGp in programma il 10 marzo in Qatar, ha sfoggiato un eccentrico casco. Il pilota di Tavullia ha indossato un copricapo dalle tinte fluo e contraddistinto dai simboli che caratterizzano la sua carriera.

Valentino Rossi ha spiegato ai microfoni di Sky Sport la genesi del suo casco. “Al momento di fare il casco per i test invernali, ho lanciato la sfida ad Aldo Drudi. – ha detto il Dottore a seguito del secondo giorno di test in Malesia  – Gli ho detto che sarebbe dovuto tornare ai vecchi tempi, riprendere il pennello in mano per disegnare un casco che può assomigliare a un quadro, fatto a mano libera. Lui ha preso il pennellone, e piano piano ha realizzato delle pennellate tutte diverse l’una dall’altra. Lo abbiamo seguito passo dopo passo, ho fatto diventare il casco più mio con il sole, la luna e il numero 46. Io gli ho dato le linee guida, poi ci ha pensato lui. Il risultato è molto buono, mi piace”.