AFP PHOTO

Il Cile si unisce ad Argentina, Uruguay e Paraguay per organizzare il Mondiale 2030: i dettagli

Il Cile si unisce alla candidatura congiunta di Argentina, Uruguay e Paraguay per ospitare i mondiali del 2030. Ad annunciarlo è stato il presidente Sebastian Pinera che rafforza dunque la candidatura dei paesi sudamericani nata nel 2017. Il 2030 sarà il centenario della coppa del mondo che tenne la sua prima edizione in Uruguay nel 1930. L’ultimo paese sudamericano a ospitare la fase finale di un mondiale è stato il Brasile nel 2014, per quanto riguarda il Cile è stato il palcoscenico della massima competizione per nazioni nel 1962. A contendere la candidatura unitaria ai paesi sudamericani ci sono Spagna, Portogallo e Marocco anche se l’idea di un mondiale transcontinentale non sembra trovare i favori del presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin. Una candidatura congiunta potrebbe arrivare anche da Bulgaria, Grecia, Romania e Serbia, così come da Inghilterra, Scozia, Irlanda del Nord e Galles. (Int/AdnKronos)