La variante convertibile dell’Alfieri abbinerà la sportività Maserati con tutto il fascino di viaggiare con il vento tra i capelli

Pochi giorni fa è stata diffusa la notizia relativa al via libera per la produzione della versione di serie della Maserati che affiancherà per poi successivamente sostituire l’attuale Granturismo.

La vettura verrà prodotta partire da giugno 2020 nello stabilimento Maserati di Modena, garantendo la piena occupazione dell’impianto.

In queste ore è arrivata però un’altra indiscrezione che riguarda la versione convertibile dell’Alfieri che verrà prodotta insieme alla variante coupé con lo scopo di sostituire la Maserati GranCabrio. La vettura sarà proposta con un propulsore a benzina V8 aspirato e probabilmente anche in una variante ibrida, mentre in un secondo momento arriverà anche l’attesa versione elettrica, ovvero la prima Maserati della storia a zero emissioni.