Mercato NBA, il patron dei Knicks racconta la trade per Porzingis: “ecco come sono andate le cose”

New York Knicks Porzingis LaPresse/Reuters

Mercato NBA – Steve Mills, patron dei Knicks, ha parlato della trade che ha coinvolto Porzingis ed i Dallas Mavericks di Doncic

Steve Mills, patron dei Knicks, ha spiegato i motivi della decisione di cedere Porzingis a Dallas. Una trade che è arrivata come un fulmine a ciel sereno a scombussolare i piani presenti e futuri di New York. Sembrava infatti si dovesse puntare sul lettone per le prossime annate, ma Porzingis ha deciso di andar via, come rivelato da Mills ai microfoni della tv dei Knicks: “La cosa che dovevamo fare con Porzingis era mantenere il controllo della situazione. Avevamo intuito che le cose non stavano andando come volevamo, quindi siamo arrivati preparati all’eventualità che lui non volesse più rimanere. Abbiamo iniziato a parlare con altre squadre, di giocatori che potevano interessarci e di cosa sarebbe servito per averli. I nostri obiettivi in una cessione di Porzingis erano tre: prendere un talento che avesse ancora un contratto da rookie, aggiungere scelte al draft e darci la flessibilità finanziaria per essere protagonisti nella free agency”.

LaPresse/EFE

Ma non è tutto, Mills prosegue svelando come Porzingis abbia detto in tutta sincerità di voler lasciare la Grande Mela: “Volevamo risolvere la questione entro la chiusura del mercato per mantenere il completo controllo della situazione. Kristaps è stato chiaro: ci ha detto che non voleva più giocare con i Knicks, dandoci l’informazione di cui avevamo bisogno per andare avanti nel nostro piano. Noi vogliamo avere nel roster giocatori che vogliamo giocare qui: stiamo costruendo una nuova cultura, una nuova mentalità e vogliamo giocatori convinti di farne parte”.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery