LaPresse/Xinhua

Brutta caduta in snowboard con Jack Sock. Il tennista americano si procura una lesione al legamento di un dito della mano destra e dovrà stare fermo per diverse settimane

Il 2018 di Jack Sock è passato fra le ombre del singolare (disciplina nella quale è crollato fuori dalla top 10 per finire, con 9 vittorie e 22 sconfitte, addirittura fuori dalla top 100) e le luci del doppio che lo ha visto trionfare a Wimbledon e agli US Open, raggiungendo la seconda posizione mondiale. Nel 2019 appena un’apparizione agli Australian Open, poi un lungo stop che lo terrà fuori dai giochi per diverso tempo. Secondo quanto riporta il giornalista Ben Rothenberg infatti, il tennista statunitense si sarebbe procurato un brutto infortunio dopo una rovinosa caduta in snowboard. Si parla di una lesione al legamento di un dito della mano destra, per il quale Sock dovrà sottoporsi ad un’operazione e stare fuori per almeno 2 mesi.