F1 – Problemi giudiziari per la Rich Energy, l’azienda britannica citata in tribunale: trema il Team Haas

Ph. sito ufficiale Haas

Il nuovo sponsor del Team Haas dovrà comparire in tribunale dopo la citazione della ATB Sales, che accusa Rich Energy di aver spudoratamente copiato il proprio logo

Non comincia benissimo la stagione del Team Haas, preoccupato per quanto sta succedendo intorno alla Rich Energy, nuovo title sponsor della scuderia americana. L’azienda britannica è stata citata in giudizio dalla ATB Sales, costretta ad adire le vie legali per quanto riguarda il logo della società di William Storey, quasi identico a quello di un’azienda di proprietà della stessa ATB. Per questo motivo, Rich Energy dovrà presentarsi in tribunale il 12 e 13 marzo, per difendersi dalle accuse presentate a suo carico. Una situazione incresciosa, che rischia di costare cara dal punto di vista economico allo sponsor della Haas, che consequenzialmente potrebbe vedere ridotto il proprio budget.

Questi i loghi a confronto:

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29612 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery