Alfredo Falcone - LaPresse ALFREDO FALCONE

Si gioca oggi l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League, tre le squadre italiane in campo

Riparte anche l’Europa League con i sedicesimi di finale, in programma oggi in una lunga maratona che vedrà tra i protagonisti anche i club italiani. William Hill, in gioco dal 1934, è pronto a schierare le sue Quote Maggiorate e le Special Combo per giocate strabilianti. Il bookmaker, inoltre, acccoglie i nuovi utenti con il codice ITA215, che prevede 15 euro più 200 euro di bonus cashback.

Il declassamento in Europa League può diventare un’àncora di salvezza per le italiane che puntano a chiudere la stagione con un titolo in bacheca. È il caso di Napoli e Inter che, dopo la retrocessione beffa dalla Champions, hanno ottime chance di approdare agli ottavi di Europa League ai danni rispettivamente di Zurigo e Rapid Vienna. I partenopei stasera saranno impegnati a Zurigo contro la quarta forza del campionato elvetico: la gara non dovrebbe impensierire gli azzurri di Ancelotti. I quotisti di William Hill, il più autorevole bookmaker britannico, non sembrano avere dubbi sulla vittoria del Napoli e fissano il risultato positivo a 1.38.

La squadra di Zurigo non ha vinto nessuno degli ultimi tre match disputati in questo campionato europeo, registrando il peggior risultato del torneo. La loro vittoria sembra lontana e il successo elvetico spicca in lavagna a 8.00, mentre il pareggio è un’opzione da 4.60. Gli azzurri sembrano, almeno sulla carta, superiori ai rossocrociati e proveranno a ipotecare la qualificazione già nei primi 90 minuti. Chi si aspetta di vedere i partenopei dominare sul campo avversario può prendere in considerazione l’opzione Napoli/Napoli relativa al mercato parziale/finale, in bacheca a 1.95. Insigne e Mertens hanno realizzato l’86% dei goal del Napoli nel corso del massimo campionato europeo e promettono di non mancare l’appuntamento con la rete neanche inquesta competizione. Attenzione, però, anche a Milik, protagonista di una Quota Maggiorata da non sottovalutare: se sarà Primo Marcatore, la posta sarà moltiplicata per cinque. Le possibilità di scommessa per questo match sono numerose, anche grazie alle Special Combo che offrono quote oltre la maggiorazione. Un esempio? La giocata Over 1 Goal, Over 5 Cartellini, Over 12 Calci D’Angolo, offerta a 17.00.

Situazione analoga quella dell’Inter, che nel tardo pomeriggio inizia la sua avventura in Europa League dal campo del Rapid Vienna. La capitale austriaca è la città dei dolci ricordi europei dell’Inter, che nel 1964 con Helenio Herrera ha vinto la Coppa dei Campioni. Il sorteggio ha consegnato alla Beneamata un avversario che ha staccato la spina dai campi a metà dicembre e che la riattaccherà proprio giovedì sera, dopo quasi due mesi senza partite ufficiali. La squadra di Spalletti è favorita a 1.66, mentre il segno 1 e il pareggio sono giocate con quote ben più alte, rispettivamente 5.50 e 3.60. La difesa è il reparto che ha sempre dato risposte positive al mister nerazzurro e che potrebbe tenere la porta di Handanovi? ancora una volta inviolata. La giocata ideale sarebbe quella sul No Goal, che permette di moltiplicare ogni euro puntato per 2.50. Riflettori puntati sulle Quote Maggiorate: la vittoria della formazione di Milano per 2-0 a fine primo tempo varrebbe ben otto volte la giocata.

Più complicato, invece, l’impegno della Lazio, che riceve a Roma i detentori del record di Europa League vinte (ben 5), ovvero il Siviglia. Per questo match le quote sui segni tradizionali sono equilibratissime (2.45, 3.20, 3.00) e il risultato, nonostante sia favorevole ai biancocelesti, non è sicuro. Chi intende scommettere sul passaggio turno degli spagnoli, può trovare l’opzione bancata a 1.53 sulla lavagna di William Hill. Un rebus intricato come questo potrebbe anche prestarsi a un Under 2.5, proposto a 1.66.

Tra gli altri big match della giornata compare BATE Borisov – Arsenal. I Red Devils sono una delle sette squadre ancora imbattute nel campionato europeo e va a loro il titolo di favoriti del match (1.32), mentre il successo bielorusso vale ben dieci volte la giocata; il pareggio è in vetrina a 5.00. Questa sera sarà anche il turno di Celtic – Valencia, che si giocheranno la partita in un clima di sostanziale equilibrio. I britannici non sono mai andati oltre i sedicesimi di finale in Europa League dall’inizio della competizione nella stagione 2009/2010 e dovranno spingere sull’acceleratore per far fruttare i 3.10 assegnati alla loro vittoria. Stesso moltiplicatore associato anche al pareggio, mentre la vittoria degli spagnoli vale 2.40 per William Hill. In serata si affronteranno per la prima volta anche Malmo e Chelsea. La squadra di casa è imbattuta negli ultimi otto match casalinghi nel torneo europeo, ma sembra che contro il club inglese questa statistica non basti. È la formazione di Maurizio Sarri ad avere i pronostici dalla propria parte, nonostante la batosta presa domenica in campionato contro il Manchester City. La vittoria dei Blues vale 1.42, mentre pareggio e successo svedese moltiplicano la posta rispettivamente per 4.40 e 8.00.

Le quote in dettaglio*:

Giovedì 14 febbraio:

2.55 Galatasaray, 3.25 pareggio, 2.75 Benfica

2.45 Lazio, 3.20 pareggio, 3.00 Siviglia

2.20 Slavia Praga, 3.30 pareggio, 3.30 Genk

2.60 Rennes, 3.10 pareggio, 2.87 Betis Siviglia

5.50 Rapid Vienna, 3.60 pareggio, 1.66 Inter

3.60 Dinamo Krasnodar, 3.60 pareggio, 2.00 Leverkusen

1.88 Olympiacos, 3.30 pareggio, 4.40 Dynamo Kiev

10.00 BATE Borisov, 5.00 pareggio, 1.32 Arsenal

3.10 Celtic, 3.10 pareggio, 2.40 Valencia

2.80 Viktoria Plzen, 3.00 pareggio, 2.70 Dinamo Zagabria

8.00 FC Zurigo, 4.60 pareggio, 1.38 Napoli

2.30 Shakhtar Donetsk, 3.30 pareggio, 3.10 Francoforte

2.15 Sporting Lisbona, 3.30 pareggio, 3.40 Villareal

3.30 Club Brugge, 3.30 pareggio, 2.20 Salisburgo

8.00 Malmo, 4.40 pareggio, 1.42 Chelsea