AFP/LaPresse

Dopo il ritrovamento del corpo di Emiliano Sala, Luiza Ungerer esce allo scoperto: le prime parole della fidanzata del calciatore a seguito della tragedia

Dopo essere rimasta in disparte, in attesa di notizie del fidanzato disperso, la dolce metà di Emiliano Sala esce allo scoperto a seguito del ritrovamento del corpo del giovane calciatore. Luiza Ungerer, pallavolista brasiliana, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni a ‘O Globo’. Alla rivista, la fidanzata di Sala ha raccontato: “ha detto che era andato a incontrare il Cardiff e aveva chiuso, avrebbe giocato lì. Ero molto felice perché era così felice. Era il suo sogno giocare in Premier League, il miglior campionato del mondo”. “Quello che volevo era che lui tornasse. – ha aggiunto la sportiva – Ci sono un sacco di persone che mi chiedono solo cose orribili sull’incidente, è davvero molto difficile. Ho sempre avuto la speranza, perché in quel momento si deve fare così. Ho sperato fino a quando hanno annunciato di aver trovato un corpo. Provavo tanta angoscia perché non sapevo dove era l’aereo e non sapendo cosa sarebbe successo, le ricerche non avrebbero dovuto fermarsi, erano angoscianti”.

“In strada, tutti lo riconoscevano, e venivano a parlargli e a chiedergli le foto. Gli dicevano: ‘Chi ti ha detto di fare così tanti gol”. – ha continuato – Per lui, questo era molto sorprendente, perché è una persona molto semplice. Ha un cuore puro, non ha malizia, a volte è anche ingenuo, è un burlone, è carino. Ora, devo essere felice per me e per lui: cercherò di vivere per me stessa e per lui penso che è quello che .. Cercherò di fare, cercherò di essere il più felice possibile perché è quello che vuole”.

Luiza ha anche condiviso sul suo profilo Instagram l’ultima foto scattata accanto ad Emiliano Sala, con una dedica speciale per l’attaccante. “Come mi hai sempre detto: grazie per essere come sei! – si legge sui social – Ti amo e ti amerò per sempre! Diventa uno dei miei preferiti! Fino alla vittoria sempre”.