Sono 7 gli #OrangeBlue al via questa domenica 17 febbraio sulle strade della Liguria. Canola, Bagioli e Moser tra i protagonisti attesi insieme ad Hatsuyama, Damiano Cima, Filippo Zaccanti e Giovanni Lonardi

Il Trofeo Laigueglia sarà la gara di apertura del calendario italiano 2019. Il team NIPPO Vini Fantini Faizanè si presenta al via con una formazione adatta alle caratteristiche tecniche di una gara da sempre spettacolare e insidiosa.

Sono 7 gli atleti #OrangeBlue per il debutto italiano, sulle strade della Liguria. 203km, gara di categoria 1.HC con al via formazioni World Tour, team Professional e la nazionale italiana con una formazione molto competitiva.

Per provare a partire con il piede giusto il team Italo-Giapponese schiererà al via un tridente composto da Marco Canola, apparso in buona condizione alla Valenciana, Nicola Bagioli, quarto al traguardo nel 2018 e Moreno Moser, vincitore dell’edizione 2018. A completare il team per una formazione ben assortita i giovani italiani Damiano Cima, Filippo Zaccanti e Giovanni Lonardi e il nipponico Sho Hatsuyama pronti a dare il loro contributo al team. Questa la formazione completa:

Marco Canola, Nicola Bagioli, Moreno Moser, Damiano Cima, Filippo Zaccanti, Sho Hatsuyama, Giovanni Lonardi.

In ammiraglia il DS #OrangeBlue Mario Manzoni: “Si avvicina il debutto italiano, nella regione Liguria dove ha sede il nostro team, con un appuntamento sulla carta interessante per le caratteristiche dei nostri atleti. Marco Canola e Nicola Bagioli per condizione e caratteristiche saranno i nostri leader, con Moreno Moser recuperato in extremis per la Valenciana per un virus influenzale e ora in ripresa, ma come sempre sarà il lavoro di squadra fondamentale per riuscire a fare la differenza nei momenti decisivi con Damiano Cima, Sho Hatsuyama, Filippo Zaccanti e Giovanni Lonardi pronti a dare il loro fondamentale contributo.”