PAOLO MARTELLI

Dopo il Percorso Permanente de L’Eroica ecco il Percorso Permanente di Eroica Montalcino. Domani, durante “Benvenuto Brunello 2019”, la prima presentazione del tracciato che da maggio completerà la proposta di Terra Eroica

Vivere la Val d’Orcia in bicicletta tutto l’anno grazie al Percorso Permanente di Eroica Montalcino; ecco la nuova, invitante proposta che Eroica rivolge ai turisti di tutto il mondo. Turisti attenti ed esigenti che amano scoprire il territorio al ritmo lento e sostenibile delle due ruote a pedali.

Il Percorso Permanente, che sarà inaugurato il prossimo 26 maggio in occasione di Eroica Montalcino, si sviluppa su 153 chilometri fra i comuni di Montalcino, Buonconvento, San Quirico d’Orcia, Pienza e Trequanda. Dunque un territorio, patrimonio Unesco, che unisce storia, arte, cultura e tradizione contadina in un paesaggio di bellezza ed armonia senza eguali.

Il Percorso Permanente di Eroica Montalcino è un progetto che nasce, esattamente come quello di Gaiole in Chianti, per salvaguardare le strade bianche e favorire ulteriore sviluppo del territorio attraverso una doppia chiave di lettura: la bicicletta e i valori di Eroica, a cominciare dalla “bellezza della fatica e il gusto dell’impresa”, ormai declinato in tutte le lingue del mondo.

Domani, venerdì 15 febbraio, alle ore 17.00, presso la sede del Consorzio Brunello a Montalcino si terrà la prima conferenza stampa di presentazione. L’occasione giusta per conoscere in anteprima le caratteristiche e le opportunità del tracciato nell’ambito di “Benvenuto Brunello 2019” la duegiorni che Montalcino dedica al Brunello. E qui non servono parole e aggettivi di sorta.