zaniolo

Splendida doppietta di Zainiolo allo Stadio Olimpico di Roma nella sfida valida per gli ottavi di finale di Champions League tra Roma e Porto

L’ottavo di finale di questa sera tra Roma e Porto è iniziato all’insegna di Nicolò Zaniolo sin dai primi minuti di gioco. Il giovanissimo giocatore giallorosso è infatti il primo calciatore nato dopo l’1 gennaio 1997 a giocare un ottavo di finale di Champions League da titolare.

Ed è stato proprio lui, il 19enne di Massa, a sbloccare il match al 70′. Una serata magica allo Stadio Olimpico di Roma per il baby Zaniolo: non contento del primo gol, il giovane calciatore giallorosso ha firmato anche la rete del 2-0. Il 19enne ha seguito fino alla fine l’azione del suo compagno, Dzeko, che ha colpito clamorosamente il palo: la prontezza di Zaniolo, che ha seguito il rimbalzo del pallone, mettendolo in rete, ha permesso alla Roma di esultare per una speciale doppietta.