AFP/LaPresse

Nonostante l’inferiorità numerica, gli uomini di Guardiola ribaltano il risultato in Germania prevalendo con il risultato di 2-3

Partita complicata per il Manchester City alla Veltins Arena, gli uomini di Guardiola prima tremano al cospetto dello Schalke 04 e poi colpiscono, portando a casa una preziosissima vittoria.

AFP/LaPresse

Il match si mette subito in discesa per gli inglesi, abili a sbloccare il risultato dopo diciotto minuti con Aguero, ottimamente servito da David Silva. I padroni di casa però non ci stanno e, grazie a due calci di rigore concessi dal signor Del Cerro, ribaltano il risultato con la doppietta di Bentaleb. Le cose si fanno ancora più difficili nella ripresa, quando Otamendi si vede sventolare il cartellino rosso sotto il naso, situazione che lo costringe a lasciare i compagni in inferiorità numerica. Il Manchester City però non si scompone, trovando negli ultimi cinque minuti di partita le reti di Sanè e Sterling che valgono il 2-3 finale. Una vittoria soffertissima per Guardiola, che può adesso però guardare con fiducia al match di ritorno all’Etihad Stadium.