Harden
LaPresse/Reuters

James Harden trascina i Rockets al successo sugli Warriors grazie ad una strepitosa tripla doppia e nel post partita si lascia andare a dichiarazioni di fuoco

In questo momento, James Harden risulta praticamente implacabile. Se non volete considerarlo il miglior giocatore della lega (ripetiamo in questo momento, LeBron James permettendo), non ci sono grandi dubbi sul fatto che sia quantomeno il miglior attaccante. Chiedere conferma ai Golden State Warriors sconfitti con tanto di tripla doppia (44 punti, 15 assist e 10 rimbalzi) in un overtime nel quale ha fatto il bello e il cattivo tempo. Nel post partita, Harden ha anche risposto alla grande mole di critiche sui troppi falli ‘guadagnati con furbizia’ nel corso delle sue gare che gli permettono qualche tiro libero supplementare che lo aiuta ad arrotondare le sue incredibili cifre: “si parla troppo dei falli che subisco e non della grandezza di quello che sto facendo in campo. È su questo che dovremmo concentrarci. Ho il pacchetto completo. Vado al ferro, sono aggressivo, prendo i tiri che devo prendere. basta non farmi fallo quando sto tirando. Così non ci sarebbe più nulla di cui parlare. È semplice”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE