Spada/LaPresse

Andrea Pirlo ha parlato del parallelismo tra Higuain e Piatek che sta tenendo banco in queste ore dopo la prova ottima del polacco contro il Napoli

La doppietta di Piatek? Si è inserito subito bene, ha giocato bene, sono contento che il Milan abbia trovato un bel centravanti. Meglio di Higuain? Il ‘Pipita’ ha fatto la storia, bisogna andarci piano coi paragoni”. Sono le parole dell’ex rossonero, Andrea Pirlo, ospite di ‘Un Giorno da Pecora’, su Rai Radio1. E sulle parole del ministro degli Interni Matteo Salvini che ha definito Higuain indegno e mercenario, il campione del mondo a Germania 2006 aggiunge: “Credo abbia parlato da tifoso. Higuain gli ha risposto dicendo ‘se qualcuno parla male di te devi esserne orgoglioso? Nel calcio quando le cose vanno male si dicono cose negative, poi quando girano per il verso giusto ci si esalta. E’ un po’ un luogo comune”. “C’è un Andrea Pirlo della politica? Bisogna ancora trovarlo, speriamo avvenga presto –aggiunge con una battuta l’ex Milan e Juventus-. Se nel calcio c’è un nuovo Pirlo? Con le mie caratteristiche non ne ho ancora visti. Tonali, del Brescia non credo abbia le mie caratteristiche anche se è molto bravo“. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE