Atletica – Eleonora Giorgi, test positivo nei 35 km di San Giorgio di Gioiosa Marea

SportFair

Test positivo per la lombarda Eleonora Giorgi, impegnata nei 35 km di San Giorgio di Gioiosa Marea, chiusi con un tempo di 2h45:21

Eleonora Giorgi si rimette in marcia. All’esordio stagionale sulle strade di San Giorgio di Gioiosa Marea (Messina), nella tappa inaugurale dei Societari, la 29enne delle Fiamme Azzurre ha portato a termine il test sui 35 chilometri con il tempo di 2h45:21. Era la prima volta che la lombarda affrontava in gara una distanza così lunga, per iniziare l’anno in cui ha programmato il debutto agonistico nella 50 km di marcia alla Coppa Europa di Alytus (Lituania, 19 maggio). Intanto l’azzurra allenata da Gianni Perricelli ha condotto la prova come previsto, nella terra dell’indimenticabile Anna Rita Sidoti, incrementando l’andatura nella parte finale: primi dieci chilometri in 47:50, poi crono di passaggio al 20° km di 1h35:17 con un parziale di 47:27, e un tempo di 2h22:20 al 30° km (47:03 nella terza frazione). “Sono soddisfatta del risultato – commenta l’azzurra – e anche di come ho gestito la gara. Mi sentivo bene e nella prima parte sono andata un po’ più forte delle intenzioni della vigilia. Riparto qui con una bella iniezione di fiducia, anche se nei prossimi mesi mi troverò di fronte a una preparazione che per me è tutta da scoprire. È un punto di partenza, c’è ancora molto da lavorare. Poi oggi era importante per il luogo, sul percorso dove ha marciato Anna Rita Sidoti, una campionessa non solo nello sport ma anche nella vita. Ho avuto il piacere di conoscerla ed era venuta a farmi il tifo in una delle gare che ho fatto in Sicilia, quella su pista del 2014 a Misterbianco”. Al maschile, sui 35 km, il migliore è Massimo Stano. Il pugliese delle Fiamme Oro, quarto nella 20 km europea di Berlino a un secondo dal podio, si impone nettamente con 2h35:03 davanti a Federico Tontodonati (Aeronautica, 2h36:14), Andrea Agrusti (Fiamme Gialle, 2h37:39) e Marco De Luca (Fiamme Gialle, 2h38:30).