/

Con oltre 29 milioni di esemplari prodotti, la Volkswagen Passat ha scritto un importante capitolo della storia dell’automobilismo moderno

Per 45 anni la Passat è stata proiettata verso il futuro. Presentata nella sua prima veste nel 1973, oggi viene venduta in tutti i continenti. Fino a ora, la Volkswagen ha costruito più di 29 milioni di Passat di otto generazioni. Il 2019 vedrà l’arrivo di una nuova evoluzione del modello di maggior successo della sua categoria: la Passat è la prima ad avvicinarsi al traguardo dei 30 milioni di unità.

1973, si apre un grande decennio nella musica: i fratelli Angus e Malcolm Young fondano il gruppo AC/DC, mentre i Pink Floyd pubblicano il disco The Dark Side of the Moon, i cui brani possono essere ascoltati dalla radio della Volkswagen Passat diprima generazione. Si trattava di una berlina con due o quattro porte e un ampio portellone posteriore che la rendeva la Volkswagen più versatile di sempre. Lunga 4.190millimetri, quindi un po’ meno della attuale T-Roc, la prima Passat offriva tanto spazio a bordo.

Una caratteristica che diventò ancora più evidente nel 1974, quando la Volkswagen lanciò la Passat Variant. 2018, la Passat è cresciuta arrivando a 4.887 mm di lunghezza e offre ancora più spazio per i passeggeri.