Nel Torneo Internazionale per Nazioni Marina Lobach, Alessia Leone vince la medaglia di bronzo di squadra: per Eurogymnica Torino Cascella è la prima medaglia internazionale

Alessia Leone scrive una pagina di storia nella ritmica torinese e in quella del suo club, l’EUROGYMNICA TORINO CASCELLA. La giovane classe 2004, che si allena presso il palasport di Brandizzo, sede del Polo Tecnico Societario, ha vinto con il Team Italia una prestigiosa medaglia di bronzo a squadre a Minsk, alle spalle della solita Russia e della Bielorussia, nazione ospitante al Torneo Marina Lobach, leggendaria ginnasta campionessa del mondo nell’era sovietica. Insieme alle compagne di squadra Sofia Raffaeli di Fabriano e Rebecca Riccò di Desio, Alessia ha ben figurato nella due giorni di gara, dando un contributo rilevante alla conquista dell’alloro e riuscendo persino a guadagnarsi una finale individuale. Lo staff tecnico della Nazionale aveva infatto affidato alla torinese l’onere e la responsabilità di scendere in pedana con tre attrezzi: fune, nastro e palla. Ed è proprio con la palla che la EGirl si qualificata per le finali alla sua prima uscita oltre confine con il punteggio di 16,30 per poi terminare al sesto posto il giorno successivo nella finalissima, circondata dalle migliori ginnaste europee junior. Un’esperienza fondamentale per Alessia e per  EUROGYMNICA TORINO CASCELLA, che arriva dopo la convocazione in Nazionale del marzo scorso contro la Spagna e che porta a Torino una medaglia che mancava da tempo immemore. La sua allenatrice, Tiziana Colognese che l’ha accompagnata in questa trasferta, commenta con pacato entusiasmo, già proiettata su lavoro che attende la ginnasta e lo staff di Eurogymnica Torino Cascella, per fare in modo di trovarsi pronti nel 2019 quando verranno diramate le convocazioni per i mondiali junior, ai quali, inutile dirlo, Alessia non vorrebbe mancare. Tutto in attesa di prossime convocazioni in Azzurro e alla vigilia dell’ultima tappa della Serie A 2018 che si terrà il prossimo weekend a San Sepolcro (AR). Confermata la permanenza in Serie A1, le EGirls scenderanno in campo per raggiungere la miglior posizione in classifica e concludere al meglio un’annata memorabile con un bottino di 4 Titoli Italiani, 5 podi nazionali e la partecipazione a tutte le finali di tutte le specialità.