LaPresse/Mauro Ujetto

Juventus-Real Madrid si è trasformata in tragedia in piazza San Carlo, un morto ed oltre 1500 persone ferite

E stata aggiornata al prossimo 17 gennaio l’udienza preliminare del procedimento per i fatti accaduti in piazza San Carlo la sera del 3 giugno 2017 . Durante l’udienza di questa mattina si sono costituite parte civile alcune parti offese che non comparivano nella richiesta di rinvio a giudizio dei pm. Inoltre, sono state integrate le parti civili già costituitesi ma che non figuravano nell’elenco delle persone offese nel nuovo capo d’imputazione che tiene conto della documentazione relativa all’indagine sulla cosiddetta banda dello spray al peperoncino, depositata nelle scorse udienze dai magistrati titolari dell’inchiesta. Le parti civili ammesse al processo risultano ora oltre 300. Dopo quella del 27 gennaio una nuova udienza è già stata calendarizzata per il 7 febbraio. Il 3 giugno 2017 durante la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid un’ondata di panico collettivo scoppiò tra i tifosi radunati davanti al maxischermo. Il fuggi fuggi della folla provoco’ il ferimento di oltre 1500 persone e la morte di una 38enne di Domodossola. (Abr/AdnKronos)