under
Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse

Sorteggio Champions League, la Roma potrebbe incontrare il Manchester City agli ottavi di finale: le quote

È l’ultimo sorteggio Champions con limitazioni relative a nazionalità e classifica delle squadre coinvolte. Proprio per questo offre ai bookmaker la possibilità di lanciarsi in precisi calcoli di probabilità. E le valutazioni fatte dagli analisti Snai, in base ai possibili intrecci, riservano alla Roma un sorteggio che potrebbe rivelarsi amaro. L’incrocio tra i diversi parametri (le prime classificate affrontano le seconde, che però non possono essere della loro stessa nazionalità) rende più che concreto il pericolo Manchester City: è arrivato primo nel gruppo F, ma non può giocare contro Tottenham, Liverpool e Manchester United, le altre tre inglesi arrivate seconde nei rispettivi gironi. Il ristretto campo di possibilità fa sì che l’ottavo di finale City-Roma sia dato a 3,85, staccando nettamente le altre opzioni: a 5,75, riporta Agipronews, il Dortmund e a 6,00 il Barcellona, Psg e Bayern, mentre la squadra più abbordabile (almeno sulla carta), il Porto, è l’opzione meno probabile a 7,00. Le regole del sorteggio riservano qualche preoccupazione anche alla Juve, che potrebbe incrociare un avversario sempre complicato da affrontare. L’Atletico Madrid – secondo nel Gruppo A e non “abbinabile” a Real e Barça, spagnole e prime – è l’idea più probabile, a 4,75. Il secondo possibile avversario, è lo Schalke 04, a 5,00, poi arrivano a 5,25 Liverpool, Tottenham e Lione, e infine l’Ajax, a 6,75. (Spr/AdnKronos)